• Fondo Parma Facciamo Squadra

     

    ParmaFacciamoSquadra2016

    Diamo alle famiglie in emergenza abitativa una casa dove restare uniti

    Il Fondo è nato come strumento per raccogliere la città e tutte le sue componenti sociali a sostegno di progetti solidali dedicati ogni anno a una diversa “priorità”.
    Nel 2013 il tema era l’accesso al cibo per le famiglie colpite dalla crisi economica; nel 2014 i fondi raccolti sono serviti a finanziare progetti di mobilità per perseno disabili e anziane; nel 2015 ci si è occupati di microcredito a sostegno di chi si trova in difficoltà economica e non riesce ad ottenere un prestito, nel 2016 la priorità individuata è la tutela dell’unità della famiglia in emergenza abitativa: le somme raccolte serviranno a costituire un patrimonio di abitazioni da assegnare come residenza temporanea a nuclei famigliari sfrattati per morosità incolpevole con particolare attenzione a donne sole con bambini, anziani soli, famiglie in carico ai servizi sociali e giovani a basso reddito. Il progetto sarà anche l’occasione per sperimentare forme di co-housing sociale: una nuova forma dell’abitare, che promuove i rapporti di aiuto reiproco tra vicini con il sostegno di volontari.

    Il Fondo è attivo dal 24 giugno al 13 gennaio di ogni anno:
    due date assai significative per la nostra città.
    Il 24 giugno, festa di San Giovanni, è anche festa del Volontariato. Il 13 gennaio, festa di Sant’Ilario, patrono della città, è il giorno in cui si consegnano le pubbliche benemerenze ai cittadini che si sono impegnati per il bene della comunità locale.

    Nel tempo al progetto hanno aderito con una donazione associazioni culturali e di categoria, squadre sportive, aziende e altri soggetti, oltre a singoli cittadini, tutti uniti nel nome della solidarietà.

    La novità di questa iniziativa è che ogni euro donato, in realtà, ne vale 5!
    Ai partner storici della campagna, Barilla, Chiesi Farmaceutici e Fondazione Cariparma, nel 2016 si affianca anche ACER (Azienda Casa Emilia Romagna). Il meccanismo che regola la moltiplicazione funziona così: per ogni euro donato da un privato cittadino, ciascuno dei sostenitori del progetto ne aggiunge 4, fino a un massimo di € 50.000 ciascuno. In questo modo anche la più piccola delle offerte ha un significato e la solidarietà si moltiplica…


    PROMOTORI
    Forum Solidarietà.

    BENEFICIARI
    Famiglie e persone in difficoltà economica e/o sociale residenti nel territorio di Parma.

    DATA DI ATTIVAZIONE
    A partire dal 2013, il Fondo è attivo dal 24 giugno di ogni anno fino al 13 gennaio dell’anno successivo.

    FONDI RACCOLTI
    Anno 2013/2014: € 251.460,00
    Anno 2014/2015: € 197.500,00
    Anno 2015/2016:  € 228.170,00
    Anno 2016/2017: € 162.700,00 (stato al 31 dicembre 2016)

    FONDI EROGATI
    Anno 2013/2014:
    – € 248.600,00 al Progetto Emporio (Associazione Cento per Uno), alla Caritas di Parma, alla Caritas di Fidenza e al Progetto Emporio Val Taro per l’acquisto di alimenti per famiglie in difficoltà economica.
    Anno 2014/2015:
    – € 195.500,00 all’UNITALSI, all’Assistenza Pubblica di Parma, alla Croce Rossa di Parma e all’Ancescao per l’acquisto di ambulanze e mezzi attrezzati per il trasporto di persone disabili o anziane.
    Anno 2015/2016: 
    – € 228.170,00 all’Associazione Ricrediti per un progetto di “Credito d’Inclusione” per persone in difficoltà economica.

    COME CONTRIBUIRE
    Si può fare un’offerta sul conto corrente dedicato al Fondo, aperto presso la Cassa di Risparmio di Parma – Sede di Parma:
    IBAN: IT 24G06230 12700 000037113693

    PER SAPERNE DI PIU’
    Tutte le informazioni sono disponibili sul sito dedicato al Fondo: www.parmafacciamosquadra.it