Fondazione MUNUS

La solidarietà è un Dono

FONDO NUOVO CENTRO ONCOLOGICO INTEGRATO

1.027.000 €

Importo Raccolto

“Insieme con te” possiamo renderlo un Centro all’avanguardia, in grado di offrire servizi alla persona di alto livello e tecnologie di ultima generazione..

Le specialità di cura dei tumori avranno un’unica casa che andrà a rafforzare la rete integrata delle funzioni ospedaliere e dei servizi del territorio. Una casa accogliente e funzionale che permetterà ai professionisti di lavorare fianco a fianco e offrirà ai pazienti ambienti più confortevoli e luminosi.

ll nuovo Centro Oncologico è un progetto concreto che ha già trovato il sostegno di importanti partner pubblici e privati: Stato, Regione Emilia Romagna, Azienda Ospedaliero-Universitaria e Fondazione Cariparma ne finanzieranno la struttura.

“Insieme con te” possiamo renderlo un Centro all’avanguardia, in grado di offrire servizi alla persona di alto livello e tecnologie di ultima generazione.

PROMOTORI

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma

$

BENEFICIARI

Pazienti oncologici e loro caregiver

$

COME CONTRIBUIRE

IBAN: IT 47 F 06230 12700 000038377020

Intestato a: MUNUS Fondazione di Comunità di Parma Onlus

Causale: erogazione liberale

b

Regolamento

l

Privacy Policy Donatori

Migliorare la cura delle persone
deve essere un obiettivo per l’intero territorio,
da coltivare e far crescere insieme

Ora abbiamo un’occasione in più per farlo: un unico Centro Oncologico
per offrire ai pazienti ambienti e arredi ancora più confortevoli e tecnologie all’avanguardia.

Per saperne di più

Web Site

E-mail

B

FoodFarm, primo obiettivo raggiunto con le marmellate solidali in favore del Centro oncologico di Parma

In campo gli studenti del Polo Agroindustriale “Galilei-Bocchialini” affiancati da professori, dirigenti scolastici, professionisti del Maggiore e tanti volontari che hanno promosso l’iniziativa

Entra

B

Posa della Prima Pietra

Fabi: “Il nostro impegno per migliorare il sistema di cura continua con slancio grazie anche al sostegno di tanti che condividono il progetto”

Entra

B

Inaugurato il terzo acceleratore lineare della Radioterapia dell’Ospedale Maggiore: una sfida vinta

Già operativo nei locali del reparto. Fino a 40 trattamenti in più al giorno. Fabi: “Raggiunto un altro grande traguardo grazie ad una alleanza tra Aziende sanitarie, donatori e forze produttive del territorio”. Donini: “Un modello di collaborazione che ha funzionato al meglio, grazie alle capacità dei tanti professionisti coinvolti”

Entra

Link

Video Gallery

Foto Gallery